CROSTATA AI FRUTTI DI BOSCO

Un dolce tipico della tradizione è la crostata il cui ingrediente principale è la pasta frolla. Oggi vi proponiamo una crostata ai frutti di bosco che unisce il gusto dolce della pasta frolla e della crema, con quello agro dei frutti rossi, in modo da accontentare anche coloro che non amano particolarmente i sapori molto dolci.

Questo dolce può essere farcito in vari modi: con la cioccolata, la crema, frutta fresca, la marmellata o ricotta a seconda dei propri gusti.

Com’è nata la crostata?

Questo è uno dei dolci più antichi della tradizione italiana che è nato infatti tra le frange più povere della popolazione.

La pasta frolla è un preparato molto semplice da cucinare e, che non richiede molti ingredienti. 

La crostata divenne famosa anche negli ambienti più ricchi della società grazie alla Regina Margherita, sposa di Ferdinando II di Borbone, che adorava questo dolce.

La Regina era famosa come: “la donna che non sorrideva mai“, poiché era infelice per aver sposato il Re con un matrimonio combinato.

L’unico dolce che la metteva di buon umore era la crostata.

In realtà questo dolce è anche legato ad un mito ben più antico che riguarda la sirena Partenope, innamorata di Ulisse, che allietava le popolazioni del Golfo di Napoli con il suo canto.

Si racconta che gli uomini, per ringraziarla, la omaggiarono con una crostata.

LEGGENDA DELLA SIRENA PARTENOPE

Crostata ai Frutti di Bosco

crostata di frutti di bosco - the minutes fly - web magazine

Ingredienti per la frolla:

300 g di farina

75 g di zucchero

150 g di burro

1 uovo

1 tuorlo 

mezzo cucchiaino di lievito

un pizzico di sale

Ingredienti per la crema:

90 g di zucchero

50 g di farina 00

3 tuorli d’uovo

500 ml di latte

1 noce di burro

Facoltativo:

1 scorza di limone /1 bacca di vaniglia

Ingredienti per la guarnizione:

Frutti rossi freschi o surgelati q.b. 

Zucchero a velo q.b. 

Mettiamoci all’opera…

procedimento torta ai frutti di bosco - the minutes fly - web magazine

Accendete il forno e portate alla temperatura di 180°.

Per preparare la frolla, prendete una ciotola piuttosto capiente ed incorporate l’uovo e il tuorlo con lo zucchero, il sale e il burro.

Successivamente aggiungete il lievito e, mentre impastate aggiungete poco a poco la farina. 

Una volta amalgamato il composto copritelo con la pellicola e conservate in frigo per 15 minuti.

Dopodiché stendete l’impasto della forma che preferite su un piano da lavoro, aiutandovi con la farina e il matterello.

Prima di infornare la vostra frolla ricopritela con un foglio di carta forno con sopra dei ceci secchi, che vi servirà per mantenere la forma ed evitare che la frolla faccia delle bolle.

Cuocete in forno per 20 minuti a 180°.

Per preparare la crema munitevi di una pentola d’acciaio.

Mettete la pentola sul fuoco, versateci il latte e fatelo intiepidire.

Successivamente mantenendo il fuoco lento aggiungete le uova e il burro.

E’ importante mescolare continuamente con una frusta durante tutto il procedimento. 

Successivamente aggiungete la farina poco alla volta e l’aroma che avete scelto per insaporire la vostra crema.

Lasciatela raffreddare prima di incorporarla alla frolla.

Sia che voi abbiate scelto di utilizzare i frutti di bosco surgelati o freschi, saltateli in padella con 2 cucchiai di zucchero e una noce di burro, mescolate fino a quando lo zucchero non sarà sciolto e lasciate raffreddare prima di guarnire.

Una volta cotta la frolla versate la crema, successivamente disponete i frutti rossi e spolverizzate con lo zucchero a velo.

frutti di bosco - the minutes fly - web magazine

 

crostata di frutti rossi - the minutes fly - web magazine

Conservazione

La crostata può essere conservata in frigo coperta dalla pellicola.

Potrebbero interessarti questi articoli:

DOLCE CUORE DI RICOTTA AL CUCCHIAIO

MUFFIN AL CIOCCOLATO, COCCO E ZENZERO – DOLCEZZE DI SAN VALENTINO

FARFALLE ROSÈ BRANDY E GAMBERETTI

Redazione Web Magazine | The Minutes Fly

Redazione "The Minutes Fly"

Partecipa alla discussione e lascia un tuo commento...