LEGO®: GIOCHI DEL CUORE

I “mattoncini” LEGO®, giochi preferiti da molti di noi nell’infanzia, compiono 61 anni!

Infatti il brevetto del  sistema LEGO®, a tutt’oggi sul mercato, risale al 28 gennaio del 1958, grazie all’invenzione di Ole Kirk Christiansen.

CENNI STORICI
DEI MATTONCINI LEGO®

Ole Kirk Christiansen, falegname danese, a causa della crisi economica del 1930, é costretto a ricostruire il proprio percorso professionale.

Così decide di dare inizio, nel 1932, alla costruzione di giocattoli.

Nasce così l’esigenza di cambiare nome all’azienda e nel 1934 nasce la LEGO®, produttrice di giocattoli in legno di alta qualità.

I treni sono tra le prime creazioni.

Il nome del’azienda si ispira a “LEG GODT” (che significa Gioca bene).

E’ alla fine degli anni ’40 che inizia a fabbricare anche giocattoli in plastica.

Nel 1949 compaiono sul mercato i primi “mattoncini”, i precursori degli odierni, con il nome “Automatic Binding Bricks”, venduti esclusivamente in Danimarca.

Tale nome viene sostituito nel 1953 con “LEGO Mursten”(mattoncino LEGO®)

Successivamente nasce l’esigenza di garantire la giusta frizione tra i mattoni, per dare stabilità alle costruzioni.

Fino a quel momento i mattoni sono vuoti. Così dopo numerose progettazioni e studi nasce il sistema che, con borchie e tubi, crea una potenza della frizione.

Il nuovo principio di “perno e tubo” permette combinare sei “mattoncini” 2×4 in 915.103.765 modi diversi.

Così Il 28 gennaio 1958 alle 13:58, il Gruppo LEGO ® presenta una domanda di brevetto. 

Negli anni ’60 i “mattoncini” diventano i giochi preferiti di bambini di tutto il mondo.

Fonte: LEGO®

PSICOLOGIA E LEGO®

I “mattoncini” permettono anche ai bambini più piccoli di realizzare le loro costruzioni.

La richiesta delle abilità fisiche é minima, mentre i benefici sull’auto-sviluppo mentale sono sotto gli occhi di ogni mamma.

Lego®-giochi-del-cuore-the minutes fly – web magazine lego_baby-the-minutes-fly. magazine

Numerosi psicologi considerano i LEGO® dei potenti strumenti di apprendimento, intervenendo sullo sviluppo di:

  • abilità motorie e coordinazione occhio-mano;
  • ragionamento spaziale (abilità visuo-spaziali);
  • flessibilità cognitiva;
  • capacità del pensiero creativo;
  • socializzazione.

L’uso dei famosissimi “mattoncini” come strumento di sviluppo é adottato in numerose scuole primarie e nelle terapie per bambini con deficit cognitivo.   

Infatti esistono numerosi studi che dimostrano come i LEGO® siano utili nel caso di bambini affetti da disturbi dello spettro autistico o difficoltà nella comunicazione sociale. 

Le terapie basate su LEGO® incoraggiano i bambini a interagire tra loro attraverso il gioco collaborativo. 

L’attenzione condivisa alla costruzione, consente ai bambini di apprendere e praticare le abilità sociali all’interno di un ambiente in cui sentirsi a proprio agio.

COS’E’ LEGOLAND®?

Lego®-giochi-del-cuore-the minutes fly – web magazine legoland_the-minutes-fly. magazine

E’ una catena di parchi di divertimento a tema fondata nel 1968 da LEGO®.

Il parco più antico é nei pressi dell’azienda a Billund in Danimarca (1968).

Seguì poi la nascita dei parchi di:

Per quanto riguarda i parchi Europei, a detta dei visitatori, quello di Billund é sicuramente il migliore: non solo perché é il più grande, ma é completo di tutte le attrazioni e confort per grandi e piccini.

Viene considerato la maggiore attrazione turistica della Danimarca.

Nel parco tedesco,  Legoland Deutschland, come nel parco danese, é possibile soggiornare.  Nel 2018  é stata inaugurata una nuova sezione del Resort il “Pirate Island Hotel” che ha riscosso un grande successo da parte dei visitatori.

Infine, il parco Legoland Windsor possiede delle strutture rivolte, in particolare, ai bimbi tra i 3 e i 12 anni. E’ il parco a tema più visitato del Regno Unito e al 10° posto nella classifica degli europei.

 In conclusione

Il mondo LEGO® dovrebbe essere preso in considerazione da tutti i genitori come un buon supporto per la crescita dei propri figli. 

Un’ ottima occasione di vacanza alternativa, potrebbe essere la visita a un parco Legoland® per vivere un’esperienza in un mondo fantastico e molto gioioso.

La Redazione The Minutes Fly

Leggi altri articoli dedicati ai bimbi

Redazione Web Magazine | The Minutes Fly

Redazione "The Minutes Fly"

Partecipa alla discussione e lascia un tuo commento...