VILLA ALDROVANDI MAZZACORATI

Villa Aldrovandi Mazzacorati è una splendida dimora in stile neoclassico collocata nella periferia di Bologna. Passata di mano tra alcune delle più importanti famiglie bolognesi, oggi ospita uffici e ambulatori sanitari, ma la sua storia è ben più articolata.

Villa Aldrovandi Mazzacorati

Villa Aldrovandi Mazzacorati - the minutes fly - web magazine

Era il 1616 quando Annibale Marescotti acquista il terreno della tenuta di Camaldoli, nella quale era presente una casa destinata ai proprietari del terreno.

Quella semplice residenza era ben lontana dal divenire l’edificio spettacolare che conosciamo oggi, ma alla famiglia Marescotti andava bene così.

Solo nel 1690 quella spoglia dimora cominciò ad essere trasformata dalla famiglia Aldrovandi.

Villa Aldrovandi Mazzacorati - the minutes fly - web magazine

Raniero Marescotti e Filippo Aldrovandi erano imparentati, così dopo la morte del capofamiglia Marescotti la proprietà passò alla famiglia Aldrovandi.

I nuovi padroni della tenuta decisero di mutare l’aspetto della casa padronale, l’intento era quello di renderla più consona a una famiglia nobile.

Nacque così Villa Aldrovandi, uno splendido edificio dotato di un solo piano.

Nel 1761 cominciarono i lavori per la costruzione del secondo piano dell’edificio, in occasione del matrimonio tra Gianfrancesco Aldrovandi Marescotti e Lucrezia Fontanelli

entrata villa teatro - the minutes fly - web magazine

La nascita del Teatro

Nel 1763 avvenne la modifica più importante per la storia della villa: la costruzione del teatro.

Questo piccolo teatro fu voluto da Giovan Francesco Aldrovandi, attore e grande appassionato di teatro.

Villa statue - the minutes fly - web magazine

Il teatro è tutt’oggi una perla rara per la città di Bologna, infatti si tratta dell’unico teatro suburbano privato del bolognese. Il teatro venne inaugurato il 24 settembre del 1763 con la tragedia “l’Alzira“.

Tra il 1700 e il 1800 questa piccola arena da 80 posti soltanto, fu un luogo di vitale importanza per lo sviluppo teatrale italiano, in esso si esibivano le compagnie più famose dell’epoca.

Villa Aldrovandi Mazzacorati - the minutes fly - web magazine

Villa Aldrovandi – Mazzacorati oggi

Nel 1765 venne inaugurato il secondo piano della villa, ma l’aspetto finale glielo diede Francesco Tadolini, aggiungendo decorazioni in stile neoclassico. Negli ultimi anni la villa passò alla famiglia Mazzacorati, da qui il suo nome attuale: “Villa Aldrovandi Mazzacorati”.

Villa Aldrovandi Mazzacorati - the minutes fly - web magazine

Questo splendido edificio dal 1900 ospita uffici e ambulatori sanitari, il teatro è tutt’oggi utilizzato. Al suo interno si può trovare anche il “Museo Storico del Soldatino – Mario Massacesi” il quale ospita 12.000 esemplari di soldati dal 1800 a oggi.

VUOI VEDERE TUTTE LE FOTO DELLA VILLA? CLICCA QUI

ALTRI ARTICOLI A TEMA?

ARTICOLI A TEMA URBEX?

Buone scoperte, da Osso di Seppia!

Partecipa alla discussione e lascia un tuo commento...