IL CANE – ANIMALI DOMESTICI

Il cane, come il gatto, il furetto, il coniglio, etc. fa parte della categoria di quegli animali, che vengono definiti “domestici” o “d’affezione”, in quanto convivono con l’essere umano “per compagnia”.

PetPlanet è la nuova rubrica del Web Magazine “The Minutes Fly”.

In questa sezione parleremo dei nostri “amici animali”.

Gli animali domestici in passato erano meno diffusi, ora grazie al web, tramite i social media è molto più semplice avvicinarsi al mondo degli animali.

In Italia gli animali domestici sono circa 60 milioni e di questi, la maggior parte sono cani, gatti, pesci, tartarughe, coniglietti etc.

il cane - animali domestici - petsplanet - the minutes fly

“Il cane è l’essere più fedele”

Il cane però risulta essere la scelta per la maggiore, segue poi il gatto ed altri teneri e amabili animaletti.

Vive in simbiosi con il suo padrone o “capo branco”, ha un magnifico sesto senso, per antonomasia è l’essere più fedele.

Perché sempre più spesso si sceglie il cane come animale domestico?

Vivere con un cane è un’esperienza unica al mondo, difficile da descrivere se non impossibile.

Quando si prende un cane è un po’ come “scegliere di avere un figlio”, che tu  lo voglia o meno, un cane ti cambia la vita.

 Ci sono tantissimi buoni motivi per avere un cane, ma altrettanti da considerare prima di prendere questa magnifica decisione.

Un cane è “per sempre”.

I cani non hanno la longevità media di un essere umano, la loro vita si aggira tra i 15/20 anni (se siamo fortunati), per questo motivo noi siamo il loro “per sempre”.

I cani sono degli animali straordinari, ti fanno sentire una perla rara, unica al mondo.

Quando scegli di prendere un cane, credi di essere tu a scegliere, ma in realtà saranno sempre loro a scegliere te. Come lo fanno?

Venendoti incontro senza un motivo valido, magari in un momento della vita in cui non prenderesti mai una decisione simile, ma loro arrivano e ti amano a prescindere.

Al cane non interessa se sei ricco o se sei povero, non hanno alcun interesse. 

Loro desiderano solo ricevere affetto e nonostante questo non accada, danno amore indistintamente, ti vogliono bene in qualunque avversità e non ti lasceranno mai.

Se avete letto gli altri miei articoli, sapete che sono sposata con due bimbi ma ho anche tantissimi animali domestici che vanno a completare la mia meravigliosa famiglia.

Questi animaletti sono: 4 cani, 2 gatti, 4 coniglietti e galline.

Li amo tutti  a prescindere, ma il cane per me è l’animale per eccellenza.

Meticcio o di razza non conta, loro amano, anzi io li prendo in giro, li guardo e dico: “Ma tu sei di marca o no?!”, come se questo avesse un valore aggiunto!!!!!

Il cane ti guarda e ti capisce, ti ascolta, sa essere il tuo migliore amico, ecco questo è il cane.

Il mitico Totò, Antonio De Curtis, dichiarò:

“I cani sono per metà angeli e per metà bambini”

Con queste poche parole espresse un concetto “diversamente indescrivibile”.

I cani davvero sono per metà angeli e metà bambini e questo perché?

Metà angeli perché capitano dal nulla e ti cambiano la vita.

Loro arrivano, si fanno spazio dentro la tua vita, già alquanto incasinata e ti fanno capire di quanto tempo, spazio e amore puoi dare e ricevere.

Metà bambini perché mentre un bambino cresce, il cane invece rimane ingenuo, candido nell’animo, capriccioso, tempestoso e tenero come lo è un bambino.

 Per questo motivo il cane è un immenso impegno.

Qualche consiglio per “gli acquisti”

Non esiste cane giusto o sbagliato.

Certamente c’è la razza che ci attrae di più, forse per caratteristiche estetiche e caratteriali, ma non illudetevi, ciò che può dare un cane di razza, o come dico io di “marca” lo può dare qualsiasi cane.

Il cane non è come un giocattolo che compri al discount o nel luxury shop, è come scegliere se avere figli o meno.

Ponetevi questa domanda, in quanto è una domanda che davvero vi fa capire quanto sia complicata una vita con loro.

Loro ci sono che tu stia male o meno e hanno dei bisogni da soddisfare (passeggiate, cure, coccole, cibo, etc.).

Se non sei mai presente, perché credi che avere un cane sia come avere un peluche, lui ne soffrirà e te lo dimostrerà facendo dispetti, facendo il permaloso (che è pure peggio), è meteropatico (cambia il tempo e lui è stranito, c’è un terremoto e lui è agitato) insomma è come avere un altro essere umano in casa con tutte le sue esigenze solo che non lavora e vive a “scrocco”. 

Si è proprio così, è uno “scroccone” in tutti i sensi: di coccole, amore e cibo.

 Ti lascia peli ovunque e ti fa preoccupare quando sta male, tanto quanto un familiare.

“Voglio un cane”  … e adesso?”

“Che marca e che modello?”

Battuta sarcastica a parte, una volta presa questa decisione, che è la più difficile, parte la ricerca del cane perfetto, che non esiste.

Esiste solo l’altra metà della mela e scatta quando lo si guarda negli occhi, come detto in precedenza, spesso e volentieri sono proprio loro a scegliere noi.

A chi posso rivolgermi?

Se conosci un veterinario, ti consiglio di rivolgerti direttamente a lui.

Altrimenti contattane uno, a cui potrai formulare le tue domande e perplessità.

Avendo studiato molti anni, può rispondere ad ogni dubbio e spiegarci realmente quanto “costa” avere un cane, anche solo per conoscere le cosiddette “spese basic”.

Il veterinario ci guadagna a farvi avere un cane, ma non ci guadagna a mandarvi nel “posto sbagliato”, perché in tal caso voi non sceglierete lui come “persona di fiducia”, che si occupi del vostro nuovo membro familiare.

Ci guadagna a farvi fare la scelta giusta e, soprattutto sarà felice di aver fatto trovare casa ad un cane, cucciolo o adulto, di razza o meticcio che sia, in adozione (associazione o canile) o che provenga da allevamenti.

Di seguito vi lascio il link diretto, sperando vi possa essere utile, al sito degli allevamenti in Italia, divisi per razze.

ALLEVAMENTI RAZZE – SITO DIRETTO

Un “bravo veterinario” vi chiederà perché avete preso questa decisione.

Se risponderete: “…per i bambini”, lui cercherà di farvi cambiare idea.

Sa già che un bambino potrà accettarlo o meno, se lo farà non è detto che sia “per sempre”, non è detto che non lo consideri “un gioco momentaneo” per questo dovete pensarci bene.

Il cane lo dovete volere proprio voi.

Ricordate che…

 Scegliere un cucciolo non è sempre la scelta giusta, sono davvero impegnativi come i bambini neonati che devono “imparare a togliere il pannolino”.

Ci avete mai provato?

E’ un piccolo e meraviglioso step, che una volta superato, ci sembra di aver scalato il K2!

I nostri amici cani vengono “utilizzati” a scopo: terapeutico, per soccorso e tanto altro.

In conclusione, in questo articolo vi ho dato molte informazioni sul cane come “animale da compagnia”.

Io stessa, come già vi ho anticipato ho 4 cani, tre meticci e un Golden Retriever: Nina, Nanà, Sally e Gold.

Loro fanno parte della nostra famiglia e condividiamo ogni momento possibile insieme.

 Nonostante io abbia avuto cani “da sempre”, non ho mai smesso di imparare.

Vi lascio qualche foto della mia famiglia completa dei nostri “pelosoni”.

il cane - animali domestici - petsplanet - the minutes fly

Ne approfitto per lasciarvi alcune tips che potrebbero interessarvi:

LOVERE – UNO DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA – TRAVEL | The Minutes Fly

MAGIE D’AUTUNNO “UNA STAGIONE D’AMARE” – LIFESTYLE | The Minutes Fly

MAMME e FIGLI: OHANA – FAMIGLIA | The Minutes Fly

A presto.

Lisa Tarocco

2 pensieri riguardo “IL CANE – ANIMALI DOMESTICI

Partecipa alla discussione e lascia un tuo commento...