IL LATO OSCURO DEI SOCIAL NETWORK

Il lato oscuro dei social network spesso è subdolo.

Viviamo in una realtà dove l’apparire è più importante dell’essere.

In questa nuova Rubrica ” SENSORY MOMENTS” troverete articoli prettamente incentrati sulla riflessione ed il benessere della mente.

Ad ogni articolo sarà associata una musica che vi accompagnerà alla lettura e alla meditazione.

 Questa rubrica inoltre servirà ad interrompere quei “cicli distruttivi” ed a “troncare quegli schemi mentali” di cui siamo diventati tutti, involontariamente succubi.

Quello che ti chiedo oggi è di aprire soprattutto la tua mente e, di “andare oltre” quello che leggerai in queste poche righe.

Avvia questa musica di “Ludovico Einaudi” che ti propongo qui sotto e leggimi.

Accendi una candela profumata e rilassati.

Fermati a riflettere, anche solo qualche secondo, per comprendere.

Ti lascio un link diretto del sito “Tra Cielo e Terra”, dove troverai tantissimi oggetti, tra cui le candele profumate per la meditazione:

TRA CIELO E TERRA – VENDITA ONLINE DI PRODOTTI PER LA MEDITAZIONE

Quello che fa più paura del lato oscuro dei social network è la totale mancanza, di empatia e di sensibilità da parte di alcuni.

Ogni giorno siamo bombardati da notizie macabre. I retroscena più strazianti attraverso le mura gelide, dietro quelle porte, che “dovrebbero essere sicure”.

Ci ritroviamo ad essere attaccati da quelle persone che “dovrebbero proteggerci”.

Il lato oscuro dei social network “si traveste di apparenza”, innocua ai più scettici.

il lato oscuro dei social network - the minutes fly - web magazine

La violenza che placa gli animi dei più deboli, che scaricano le proprie frustrazioni sugli altri.

Sorrisi sempre più smarriti che affrontano questa vita quotidiana.

Sul web tutto quello che appare è la felicità, la ricchezza, il benessere, la gioia che non è sempre è quella più pura, quella più vera.

Si cerca di apparire sempre al meglio, di far vedere quel “lato buono” delle cose, ma dietro si cela un enorme disagio e dolore.

Come strazianti emozioni in cerca di uno sfogo, di un appiglio per sopravvivere.

Ci ritroviamo a mostrare sempre quel lato di innocenza e fragilità.

Tra quei legami che non esistono più, tra il risuonare di quelle “campanelle” tra i banchi di scuola, dove un tempo si rincorrevano le emozioni più sincere.

Ora appare solamente la fredda e presuntuosa esistenza di chi con arroganza, cresce e si fa strada denigrando e beffeggiando gli altri.

Veniamo schiaffeggiati da questa realtà che non è più la nostra. Tutto è cambiato.

Ora tutto si è spento.

Emarginati, racchiusi nel nostro “piccolo mondo”, cerchiamo in tutti i modi di farci valere.

In questo mondo dove tutto scorre veloce, ci si ritrova a dover far i conti con sé stessi.

Ciò che un tempo era “essenziale”, ora è diventato “superfluo”.

Aggrappati ancora una volta a quello che crediamo possa farci sentire unici, speciali.

Non diamo più valore ad una carezza, al profumo delicato di una rosa, alle labbra che sfiorano la pelle di “chi ci ama”.

Viviamo nell’eterna incertezza di quello che ci sarà “un domani”.

Siamo prede di questo oscuro mondo, dove tutto non ha più molto senso.

Disperati, cerchiamo di “non crollare”, di “rimanere a galla”, quando tutto spesso ci “piomba” addosso.

Il lato oscuro dei social network è “vorace”. Si appropria della nostra mente, della nostra vita, ingenua ed incosciente.

Distrugge tutto quello che abbiamo costruito con pazienza e con devozione.

Soli. Quello che ci rende così “vulnerabili”, profondamente “inafferrabili”.

Dovremmo cercare di tornare a vivere con più semplicità d’animo, senza artefatti, senza congetture.

Riflessione

“Apri i tuoi occhi, cerca di ascoltare il tuo cuore.

Fermati a riflettere e cerca di comprendere.

Non sempre quello che appare, in realtà è.

Vivi pensando che tutto quello che vedi con i tuoi occhi in realtà è diverso.

Dona il tuo tempo alle “piccole cose”, quelle semplici che ti rendono felice.

Dai attenzioni alle persone che ti vogliono bene.

Non giudicare le persone a priori, ma concediti sempre il beneficio del dubbio.

Prenditi del tempo e “rispettati”.

Rispetta gli altri, la loro vita, la loro educazione, le loro scelte, il loro modo di essere.

Non fermarti a quell’alone di superficialità, ma vai oltre un sorriso, oltre un saluto, oltre una parola.

Ti si aprirà un mondo”.

Questo è solo il primo di altri articoli che tratteremo assieme.

In questa rubrica, verranno inoltre inseriti audio ASMR.

Approfondiremo i chakra e le varie discipline per il benessere mentale e fisico.

Non perderti i prossimi aggiornamenti.

Iscriviti sul sito e seguici sulle pagine Facebook e sul nostro profilo Instagram.

Condividi questo articolo se pensi che possa essere di aiuto ad altre persone.

Grazie.

Nadia Coppola

Ti lascio alcune tips che potrebbero interessarti:

MAGIE D’AUTUNNO “UNA STAGIONE D’AMARE” – LIFESTYLE | The Minutes Fly

LOVERE – UNO DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA – TRAVEL | The Minutes Fly

URBEX – URBAN EXPLORATION – INTO THE DARK | The Minutes Fly

Un pensiero riguardo “IL LATO OSCURO DEI SOCIAL NETWORK

  • 27/10/2018 in 16:54
    Permalink

    Articolo molto interessante non ne so molto di questo mondo e questo articolo mi ha fatto incuriosire.

    Risposta

Partecipa alla discussione e lascia un tuo commento...