BIANCHERIA: COME RENDERLA PULITA E PROFUMATA?

Quando si indossa un capo e profuma di “pulito”, proviamo fin da subito, una sensazione di benessere generale. Lo stesso si può dire di tutta la biancheria di casa.

Inside House” è la nuova Rubrica di The Minutes Fly.

In questa sezione troverete una serie di idee e piccoli trucchetti per la vostra casa, che vi semplificheranno la vita.

Profumare la Biancheria di Casa

profumare la biancheria - lavanda - the minutes fly - web magazine - fiori - fazzoletti profumati - idee per la casa - inside house

Come possiamo profumare la biancheria di casa?

Innanzitutto bisogna dire che, per profumare la biancheria, non abbiamo necessariamente bisogno di utilizzare detersivi o prodotti “speciali” .

A volte possiamo utilizzare dei semplici ingredienti che abbiamo già in casa e che di solito si trovano in tutte le cucine.

Ci sono infatti delle sostanze che sono versatili per la pulizia dell’intera casa.

Ci stiamo riferendo in questo caso al bicarbonato di sodio e all’aceto.

Questi due prodotti sono efficaci per la rimozione degli odori della biancheria; inoltre renderanno i nostri capi morbidissimi al tatto e soffici.

Lavatrice

La prima cosa che dobbiamo fare per profumare la biancheria di casa è pulire scrupolosamente la lavatrice.

Potremo fare questo, impostando un programma a 30° e versando nella macchina un paio di litri di aceto bianco.

Facciamo fare un ciclo completo alla macchina, in questo modo l’aceto pulirà bene i tubi ed eliminerà inoltre tutti i residui di sapone dalla guarnizione della manichetta dell’oblò.

Dopodiché con un panno asciughiamo bene l’interno della lavatrice.

Questo procedimento è importante perché eviterà la contaminazione e la proliferazione di muffe, germi e batteri.

Essi, oltre ad essere nocivi alla salute, possono creare cattivi odori al nostro bucato e alla nostra biancheria di casa.

Bicarbonato di Sodio e Aceto: un metodo infallibile per capi puliti e profumati!

Come se non bastasse, aggiungere 5 cucchiai di bicarbonato di sodio a pieno carico, dopo che la lavatrice avrà caricato completamente l’acqua, non solo li renderà più puliti, visto che elimina facilmente macchie difficili dai tessuti senza rovinarli, ma elimina efficacemente i cattivi odori.

Inoltre renderà più bianchi e brillanti i nostri capi e fisserà i colori di quelli colorati.

Per eliminare completamente le macchie di sudore dai colli delle camicie, per rimuovere macchie ostinate di muffa o per pulire in profondità e disinfettare gli asciugamani, oppure per cancellare qualsiasi odore di fumo dagli abiti o dalle tende di casa, basterà preparare un impasto di bicarbonato di sodio (circa mezza tazza) ed aceto bianco (una tazza).

Strofinare e tenere in ammollo tutta la notte i capi nell’acqua.

L’indomani si potranno lavare in lavatrice come il solito. 

inside house - pulizie - pulito - asciugatrice - consigli bucato - consigli della nonna

Asciugatrice

Un sistema infallibile per profumare la nostra biancheria fin dal momento dell’asciugatura, è quello di inserire assieme ai nostri capi, dei pezzetti di panni di spugna impregnati di ammorbidente profumato.

In questo modo avremo un duplice effetto, non solo il profumo contenuto nell’ammorbidente avvolgerà i nostri capi, ma li renderà anche soffici e morbidissimi al tatto. 

inside house - pulizie - pulito - asciugatrice - consigli bucato - consigli della nonna

Occorrente:

  • 2 – 3 panni di spugna;
  • un barattolino di vetro con coperchio;
  • il vostro ammorbidente profumato preferito.

Procedimento:

Prendete il barattolino e riempitelo di ammorbidente per 3/4 della sua capienza.

inside house - pulizie - pulito - asciugatrice - consigli bucato - consigli della nonna

Prendete i panni di spugna, tagliateli con una forbice a striscioline ed immergetele nel barattolino, dopodiché richiudete e lasciate impregnare bene le striscioline.

Ogni volta che farete il bucato e che metterete i panni nell’asciugatrice potrete utilizzarli.

Vi basterà prendere qualche pezzetto, strizzarlo dolcemente e posizionarlo all’interno dell’asciugatrice tra i panni.

Con il calore dell’asciugatrice si sprigionerà il profumo del vostro ammorbidente ed una volta asciugati, i panni continueranno a profumare di pulito a lungo, come appena lavati.

Biancheria profumata negli Armadi e nei Cassetti

Per far sì che i nostri vestiti e la nostra biancheria di casa rimanga pulita e profumata, ci sono dei piccoli accorgimenti che possono fare sicuramente la differenza.

Quando riponiamo i panni negli armadi e nei cassetti, possiamo inserire al loro interno dei sacchettini profumati.

Quest’ultimi non solo faranno durare più a lungo il profumo sugli abiti, ma in alcuni casi, utilizzando delle particolari piante aromatiche e delle spezie, serviranno anche ad allontanare eventuali tarli e tarme.

Tra queste troviamo: l’eucalipto, la cannella e la lavanda.

profumare la biancheria - lavanda - the minutes fly - web magazine - fiori - fazzoletti profumati - idee per la casa - inside house

ALTRI DIY?

Come Realizzare dei Sacchetti per Profumare la Biancheria:

Procuratevi dei piccoli fasci essiccati di lavanda, eliminate i rametti e separate i fiori profumati.

L’ideale sarebbe potare i fasci a fine fioritura, verso agosto, in modo che essi siano già pronti da poter essere utilizzati.

A questo punto, prendete dei fazzoletti colorati, inserite del cotone al centro di ognuno e sopra posizionate una manciata di fiori.

Potete aggiungere qualche goccina di olio essenziale alla lavanda per esaltarne il profumo.

 Unite infine i 4 lembi di ogni fazzoletto e richiudeteli con del nastrino di raso colorato.

Consigli:

Sistemate i vostri fazzoletti “profumati” al centro della biancheria, nei vostri cassetti, oppure potete appenderli, grazie al nastrino alle barre appendiabiti, nei vostri armadi.

Varianti:

Potete utilizzare anche altre erbe aromatiche o spezie a vostro piacimento, tra cui, solo per elencarne alcuni: la menta, il rosmarino, la cannella, l’origano, etc..

inside house - pulizie - pulito - asciugatrice - consigli bucato - consigli della nonna

Per concludere questo primo articolo della Rubrica INSIDE HOUSE, vogliamo menzionare un ultimo metodo che funziona perfettamente per profumare la biancheria:

Inserite nei fazzoletti del sale grosso, oppure dei chicchi di riso e aggiungete qualche goccia di olio essenziale preferito.

Dopodiché i fazzoletti vanno richiusi nello stesso modo e possono essere appesi anch’essi nell’armadio o nei cassetti.

E’ un’idea economica e molto carina anche da poter regalare ad amici o parenti e, perché no, anche per la Festa della Mamma.

lavanda - inside house - pulizie - pulito - asciugatrice - consigli bucato - consigli della nonna

Se vi è piaciuto questo primo articolo della Rubrica INSIDE HOUSE, condividetelo!

Fate conoscere anche ai vostri amici questi piccoli trucchetti per profumare la biancheria.

Iscrivetevi alla Newsletter per non perdere i prossimi articoli di INSIDE HOUSE.

Alla prossima!

Potrebbero interessarti questi articoli:

LA MATERNITÀ: UN SACRIFICIO MERAVIGLIOSO

GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’INFERMIERE

UN GARAGE DA SOGNO NEL GIARDINO DI CASA TUA

COME RISPARMIARE SUI GIOIELLI ED ESSERE ELEGANTI SPENDENDO POCO

CELLULITE: COME EVITARLA?

LOVERE – UNO DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA

VACANZE ESPERIENZIALI: QUAL È LA META GIUSTA?

RISOTTO CON RADICCHIO E PORRI AL PROFUMO DI ARANCIA

 

Partecipa alla discussione e lascia un tuo commento...